Header JIT 2019 1400x209px

Stay tuned! JIT is coming…

Locandina JIT 2019 rev3

Il JIT 2019 è sempre più vicino. Siete pronti?

Manca poco più di un mese alla palla a due del Junior International Tournament che è ormai giunto alla sua XXVII edizione e che per il settimo anno consecutivo sarà targato Galvi. Anche quest’anno il torneo si svolge nel periodo di pasqua, dal 19 al 22 aprile fra il PalaFarè di Via Caravaggio e il palazzetto di Via Tarra a Santa Margherita.

Come ogni anno saranno ospiti del torneo giovani ragazzi provenienti da tanti luoghi diversi sparsi per il mondo, caratteristica che rende unico questo evento. La formula del torneo non è ancora stata ufficializzata ma preannunciano importanti novità. Tra le partecipanti spiccano i campioni in carica di Team Ohio e, sempre da oltre oceano, il team canadese di Toronto, mentre ci saranno due novità importanti dalla Svezia con il BK Rig Mark (con alcune promesse della pallacanestro svedese) e dal Montenegro con il BC Podgorica. Inoltre parteciperanno 4 tra le più forti squadre del nostro paese come Stella Azzurra Roma (campione d’Italia in carica per la categoria under 18), Virtus Bologna (seconda nella passata edizione), Pallacanestro Reggiana (terza l’anno scorso), Reyer Venezia (già vincitrice del torneo) e il Basket College Borgomanero (società che milita stabilmente in eccellenza), senza dimenticare mai la squadra padrone di casa dell’APL che venderà cara la pelle per confrontarsi contro questi colossi del basket internazionale. Vedremo affrontarsi sui campi tantissimi giovani talenti che daranno vita ad uno spettacolo come sempre unico ed emozionante.

La storia racconta di grandissimi giocatori passati da qui, come Danilo Gallinari, Luigi Datome, Andrea Bargnani e Pietro Aradori per citare gli italiani, ma anche giocatori americani del calibro di Josh Hart, Daequan Cook e Chris Quinn e tanti altri ancora. La certezza è che anche in questa edizione Lissone ospiterà qualche talento che nel futuro brillerà. Ricordate sempre che Lissone è il primo step della strada verso l’Olimpo del basket.

Le categorie di riferimento del torneo saranno sempre tre: under 18 maschile (trofeo Galvi), il WIT under 14 femminile (trofeo Bona) con quattro squadre partecipanti di cui una straniera e il KIT esordienti maschile (trofeo Messa) con 12 squadre partecipanti di cui due squadre straniere. Questi ultimi due tornei si svolgeranno presso la palestra di via Fermi. Questi saranno l’occasione per vedere alla prova giovani campionesse e piccoli talenti provenienti da varie città d’Italia e d’Europa.

È giusto menzionare, ricordare e ringraziare tutti i volontari e le famiglie che anche quest’anno renderanno possibile la realizzazione del torneo. L’anno passato, ad esempio, sono stati circa un centinaio di cui una cinquantina di organizzatori ormai storici e altri ragazzi fra ufficiali di campo, pulizie dei campi, riprese video, statistiche e tante altre attività. Nella passata edizione sono stati ospitati 135 atleti fra 55 famiglie. Come sempre è il materiale umano che fa la differenza e in questo il JIT è davvero unico.

Dunque è quasi tutto pronto all’inizio del torneo, ora non resta che prepararsi e mettersi comodi. Invitiamo tutti quanti voi lettori a seguirci sui canali social ufficiali del torneo per importanti novità anche sotto quell’aspetto.

Stay tuned! JIT is coming…

Stampa