Header JIT 2019 1400x209px

JIT 2018: DAY 4

OHIO PremiazioneIl cielo si tinge a stelle e strisce sopra Lissone: Team Ohio trionfa davanti ad un PalaFarè gremito di tifosi alla ventiseiesima edizione del Torneo Internazionale Juniores battendo Virtus Bologna nella Finalissima delle ore 17 per 55-85.
 
A dispetto del largo successo, la Virtus Bologna ha tenuto il passo per tutta la gara contro lo strapotere fisico ed atletico degli americani (-14 alla pausa lunga) che hanno confezionato il successo nell'ultimo quarto, conquistando così il sesto Trofeo Galvi. Parz. 14-19; 11-21; 22-21; 8-24.
 
Migliori marcatori N. Venturoli (VBO) 15 pts e J. Hayes (OHI) 19 pts.
 
Premiati singolarmente Jaxson Hayes (OHI) Best Player; Russel Tchewa Tchamadeu (REG) Best Scorer; Jelani Simmons (OHI) Best Young Player e Niccolò Venturoli (VBO) Most Complete Player.
 
Di seguito i risultati delle altre cinque partite della giornata e la classifica finale: Brose Bamberg - Galvi Lissone 91-63; Atletas Kaunas - Armani Junior Milano 77-53; KK Zadar - Dolomiti Energia Trento 66-50; KK Kvarner Rijeka - Team Urspring 53-59; Pallacanestro Reggiana - Toronto BC 80-71.
 
1° posto: Team Ohio (U.S.A.)
2° posto: Virtus Bologna (Italia)
3° posto: Pallacanestro Reggiana (Italia)
4° posto: Toronto BC (Canada)
5° posto: Team Urspring (Germania)
6° posto: KK Kvarner Rijeka (Croazia)
7° posto: KK Zadar (Croazia)
8° posto: Dolomiti Energia Trento (Italia)
9° posto: Atletas Kaunas (Lituania)
10° posto: Armani Junior Milano (Italia)
11° posto: Brose Bamberg (Germania)
12° posto: Galvi Lissone (Italia)
 
Da parte dell’organizzazione i complimenti a tutti gli atleti che hanno preso parte a questa edizione, e i ringraziamenti a tutti i volontari e alle famiglie per il loro supporto, con l’augurio di rivedere tutti nel 2019.

Stampa

JIT 2018: DAY 3

Domenica di Pasqua all’insegna del basket a Lissone: Toronto BC - Dolomiti Energia Trento ha aperto la terza giornata del Junior International Tournament alle 10 sul parquet del PalaFarè. Partita combattuta, ma nel finale sono stati i canadesi a prevalere per 70-64, parz. 13-20; 16-14; 15-13; 26-17. Migliori marcatori K. Elvis (TOR) 18 pts e S. Doneda (TRE) 17 pts.

Vittoria netta degli statunitensi di Team Ohio sui croati di KK Zadar nella partita che si è tenuta alle 10:30 al PalaAllende di Cinisello. Risultato finale 121-64, parz. 43-17; 28-13; 23-12; 27-22. Migliori marcatori J. Simmons (OHI) 30 pts. e J. Planinić (ZAD) 16 pts.

In contemporanea sul campo di via Tarra si giocava Virtus Bologna - KK Kvarner Rijeka, che ha visto gli italiani imporsi sui croati per 63-59, parz. 13-11; 15-21; 18-11; 17-16. Migliori marcatori M. Nicoli (VBO) 11 pts e D. Benković (RIJ) 23 pts.

Ha concluso la mattinata Team Urspring - Pallacanestro Reggiana, che si è giocata alle 12 al PalaFarè di via Caravaggio. Un match combattuto, che ha visto i tedeschi vincere sugli italiani per 72-66, con parziali 23-24; 18-15; 14-14; 17-13. Migliori marcatori dell’incontro M. Noeres (URS) 18 pts e R. Tchewa Tchamadeu (REG) 14 pts.

Sempre al PalaFarè è andato in scena alle 15 il JIT Show, che come sempre ha riscosso grande successo tra il pubblico di Lissone: mini match 3vs3 e gara delle schiacciate che hanno coinvolto tutti i protagonisti del torneo, con il ricavato devoluto in beneficienza alla onlus Maria Letizia Verga.

Le partite sono riprese alle 17:15 in via Tarra con i padroni di casa della Galvi Lissone contro i lituani di Atletas Kaunas; nonostante l’inizio positivo dei bianco blu nel primo quarto, sono stati i lituani a portare a casa il risultato vincendo 59-88. Parz. 21-18; 15-20; 11-25; 12-25. Migliori marcatori M. Gatti (APL) 22 pts e E. Danys (ATK) 17 pts.

È stato il turno di Armani Junior Milano - Brose Bamberg alle 18 al PalaAllende di Cinisello, dove gli italiani hanno vinto sui tedeschi per 72-66, risultati parziali 18-13; 15-22; 20-14; 19-17. I migliori marcatori sono stati S. Giardini (MIL) 28 pts e J. Beck (BAM) 21 pts.

Altra partita combattuta quella tra KK Zadar e l’altra squadra tedesca, Team Urspring, che si è giocata alle 19:15 in via Tarra e che ha visto i croati vincere nel finale per 85-82. Parz. 20-19; 27-17; 15-18; 23-28. Migliori marcatori J. Planinić (ZAD) 28 pts e D. Caillavet 22 pts.

Di nuovo in via Caravaggio per KK Kvarner Rijeka - Toronto BC alle 19:30, vinta dai canadesi per 70-78, con risultati parziali di 23-24; 20-19; 13-17; 14-18. Migliori marcatori D. Ban (RIJ) 30 pts e K. Elvis (TOR) 32 pts.

Derby tutto italiano tra Dolomiti Energia Trento e Virtus Bologna alle 21:15 in via Tarra. Partita equilibrata, ma nel finale Trento si è imposta per 67-64. Parz. 17-16; 17-9; 21-24; 12-15. Migliori marcatori K. Kitsing (TRE) 14 pts e N. Venturoli (VBO) 20 pts.

Ha chiuso la terza giornata del torneo il match tra Pallacanestro Reggiana e Team Ohio, alle 21:30. Trionfo degli statunitensi di fronte ad un PalaFarè carico di tifosi per 59-82, parz. 15-23; 17-13; 8-22; 19-24; migliori marcatori dell’incontro C. Porfilio (REG) 17 pts e J. Hayes (OHI) 17 pts.

Al termine della giornata nel girone di semifinale AB la classifica è stata la seguente: Team Ohio 6 punti, Reggiana, Urspring e Zadar 2 punti, ma la classifica avulsa (quoziente canestri) ha premiato la squadra emiliana che disputerà la finale per il 3°/4° posto. Nel girone di semifinale CD primo posto per Virtus Bologna (4 punti) che accede alla Finalissima per via della vittoria nel confronto diretto con Toronto (4 punti). A seguire Rijeka e Trento.

Le finali saranno dunque le seguenti: 11°/12° posto Galvi Lissone - Bamberg; 9°/10° Armani Junior Milano - Atletas Kaunas; 7°/8° KK Zadar - Dolomiti Energia Trento; 5°/6° Team Urspring - KK Kvarner Rijeka; 3°/4° Toronto BC - Pallacanestro Reggiana e finalissima 1°/2° posto Team Ohio - Virtus Bologna.

Si comincia alle 9:30 sul campo di via Tarra fino ad arrivare all’evento clou della giornata alle 17 sul parquet del PalaFarè.

#JITLissone #JIT2018

Stampa

JIT 2018: DAY 2

Dopo un ottimo inizio con le quattro partite di venerdì sera, il Torneo Internazionale Juniores è ripreso questa mattina alle 10, quando KK Kvarner Rijeka e Brose Bamberg si sono sfidate sul campo principale del PalaFarè. Il finale ha visto i croati imporsi sui tedeschi per 65-59 (parz. 15-19; 20-13; 19- 8; 11-19). Migliori realizzatori E. Besić (RIJ) 13 pts e B. Tischler (BAM) 16 pts.

Alle 10:30 sul campo di via Tarra Team Urspring ha sfidato i padroni di casa della Galvi Lissone vincendo 74-68, parz. 20-19; 23-13; 16-22; 15-14. Migliori realizzatori dell’incontro D. Caillavet (URS) 31 pts e M. Gatti (APL) 21 pts.

Sul parquet del PalaAllende di Cinisello alle 11:00 è stato il turno di Armani Junior Milano - Toronto BC, partita equilibrata nei primi 20’. Nel secondo tempo sono stati i canadesi a prevalere, con un risultato finale di 62-71. Parz. 15-15; 15-15; 18-23; 14-18. Migliori marcatori S. Giardini (MIL) 18 pts e D. Cummins 13 pts.

Di nuovo al PalaFarè alle ore 12 per Atletas Kaunas - KK Zadar. Equilibrata nel primo tempo, la partita si è poi conclusa con una vittoria netta dei croati sui lituani per 55-92. Parz. 11-18; 24-24; 12-25; 8-25; migliori marcatori M. Pocevicius (ATK) 23 pts e J. Planinić (ZAD) 22 pts.

Dopo la pausa pomeridiana le partite sono ricominciate alle 18 in via Tarra, dove Brose Bamberg ha sfidato Dolomiti Energia Trento. Gli italiani si sono imposti sui tedeschi nel finale per 69-70. Parz. 20-26; 15-13; 16-19; 18-12, migliori marcatori J. Beck (BAM) 20 pts e K. Kitsing (TRE) 16 pts.

Alle 19 è stato nuovamente il turno di Toronto BC e Virtus Bologna sul parquet del PalaFarè; vittoria dei bolognesi per 56-60, parz. 11-21; 16-12; 14-15; 15- 12. Migliori marcatori B. Li (TOR) 12 pts e N. Venturoli (VBO) 18 pts.

Sul campo di via Tarra alle 20 sono tornate in campo KK Zadar e Pallacanestro Reggiana; vittoria degli italiani dopo un overtime per 77-86. Parz. 20-10; 17- 19; 15-17; 17-23; 8-17; migliori marcatori J. Planinić (ZAD) 28 pts e R. Tchewa Tchamadeu (REG) 27 pts.

Ha chiuso la seconda giornata del torneo il match tra Team Ohio e Team Urspring, andato in scena alle 21 al PalaFarè. Vittoria netta degli statunitensi per 94-53, parz. 29-12; 16-7; 32-22; 17-12. Migliori marcatori M. VanKomen (OHI) 16 pts e M. Noeres (URS) 15 pts.

Si conclude così la fase a gironi, con i seguenti risultati:
GIRONE A: 1. Team Ohio 2. Team Urspring 3. Galvi Lissone GIRONE B: 1. Pallacanestro Reggiana 2. KK Zadar 3. Atletas Kaunas GIRONE C: 1. Toronto BC 2. Virtus Bologna 3. Armani Junior Milano
Girone D: 1. KK Kvarner Rijeka 2. Dolomiti Energia Trento 3. Brose Bamberg

Le prime due classificate dei 4 gironi accedono a due gironi di semifinali portando con se il risultato ottenuto con la squadra proveniente dallo stesso girone. Per il girone AB si sfideranno Team Ohio, Team Urspring, Reggiana e KK Zadar. Per il girone CD, Toronto, Bologna, Rijeka e Trento. 
Virtus Bologna, Rijeka, Pallacanestro Reggiana e Team Ohio partono con due punti nel girone avendo vinto lo scontro diretto. La prima di ciascun girone disputerà la finalissima.

Si ricomincia domattina alle 10 di nuovo al PalaFarè con la vincente del girone C, Toronto BC, contro la seconda arrivata del girone D, Dolomiti Energia Trento.

#JITLissone #JIT2018

Stampa

JIT 2018: DAY 1

L’attesa è finita: la partita inaugurale tra i padroni di casa della Galvi Lissone e Team Ohio ha dato inizio alla ventiseiesima edizione del Torneo Internazionale Juniores, sesto Trofeo Galvi. L’appuntamento era alle 20, e il PalaFarè era gremito di tifosi in attesa della prima palla a due. Il risultato finale ha visto gli statunitensi imporsi sui biancoblu 56-125.

Alle 20:30 sul campo di via Tarra è andata in scena la seconda partita della serata, che ha visto una delle new entry di questa edizione, Dolomiti Energia Trento, contro KK Kvarner Rijeka. Risultato finale 61-69 per i croati.

Sul terzo campo di gioco, al PalaAllende di Cinisello, è cominciata alle 21 Pallacanestro Reggiana - Atletas Kaunas, dove gli emiliani si sono imposti sui lituani per 73-65.

Ha concluso la prima giornata del torneo un grande classico del basket nazionale, il Derby d’Italia tra Bologna e Milano: alle 22 Virtus Bologna ha sfidato Armani Junior Milano sul parquet del PalaFarè. Dopo un overtime, le Scarpette Rosse si sono aggiudicate la partita con solo due punti di scarto, per 68-70.

Aprirà la seconda giornata KK Kvarner Rijeka - Brose Bamberg, alle ore 10 presso il PalaFarè di via Caravaggio.

#JITLissone #JIT2018

Stampa

JIT TEAMS 2018 - E POI C’È...LISSONE!

U18Elite 2xsitoSono i padroni di casa della Galvi Lissone a chiudere le presentazioni dei dodici team che prenderanno parte alla ventiseiesima edizione del Torneo Internazionale Juniores. La squadra gioca attualmente nel campionato U18 Elite, ed è composta in prevalenza da giocatori del 2001; nella formazione guidata da coach Lorenzo Brambilla, al suo secondo JIT da allenatore dopo il sesto posto dell’anno scorso e la vittoria del 2016 da assistente, spiccano fra tutti Matteo Gatti (PG nato nel 2000, alto 1.89), da due anni con la prima squadra in C Gold, e Mattia Deserti (PG/G nato nel 2000, alto 1.83). Un in bocca al lupo ai nostri ragazzi, così come a tutti gli altri atleti di ben sei nazionalità diverse, che sono pronti a scendere in campo e dare il loro meglio per aggiudicarsi il sesto Trofeo Galvi. Che inizi lo spettacolo!

JIT TEAMS 2018 - LAST BUT NOT LEAST...LISSONE!

It’s Galvi Lissone, the hosting team, the last one to be presented among the twelve contenders taking part in the 26th edition of the Junior International Tournament. The team currently plays in the U18 Elite Championship, and is mainly made by players born in 2001; coach Lorenzo Brambilla is back again for the second year in a row, after last year’s 6th place and the victory in 2016 as the coach’s assistant. Two name stands out among the Italian athletes: Matteo Gatti (PG, born in 2000, 1.89mt tall), who has been playing for two years with the main team in the C Gold division, and Mattia Deserti (PG/G, born in 2000, 1.83mt tall). Best of luck to our guys, and to all the other athletes as well; twelve teams, six different nationalities, all of them ready to give their best to conquer the sixth Galvi Cup. Let the show begin!

Stampa

JIT 2018: FISIOSPORTLAB

Dopo il successo della passata edizione, torna quest’anno il JIT FisioSportLab, un grande ed efficiente servizio di assistenza fisioterapica per tutti i giocatori. Saranno presenti sul campo principale (PalaFarè) tutte le macchine elettromedicali al momento esistenti, per offrire il miglior supporto agli atleti del Torneo Internazionale Juniores. Fabrizio Casati e i suoi colleghi saranno a disposizione durante i quattro giorni del torneo per qualunque esigenza fisioterapica ed osteopatica.

After last edition’s huge outcome JIT FisioSportLab, a great and efficient physiotherapy care service for all the players, is back again this year. All the best electromedical equipment will be ready on the main court (PalaFarè), to offer the best support to the Junior International Tournament athletes. Fabrizio Casati and his colleagues will be available during the four days of the tournament for any kind of physiotherapeutic and osteopathic need.

Stampa

JIT TEAMS 2018 - LE CONTENDER EUROPEE

La tradizione del basket europeo di nuovo al Torneo Internazionale Juniores: Atletas Kaunas e Brose Bamberg sono le ultime due contender europee oltre a Team Urspring e alle due formazioni croate di Rijeka e Zadar. Undicesima partecipazione in totale e quinta consecutiva per Atletas Kaunas, amici di lunga data del torneo, che hanno vinto un’unica volta nell’ormai lontano 1998. Caratterizzati da grande talento e tradizione cestistica, i lituani sono una delle realtà più importanti del basket nazionale, avendo vinto per ben nove volte il campionato universitario oltre ad undici podi. Sono invece tre le edizioni a cui ha preso parte Bamberg, dal 2004 al 2006, anno in cui arrivarono sul gradino più alto del podio. Forza fisica e una scuola in grandissima espansione sono gli elementi chiave della squadra tedesca, oltre ad una chicca molto interessante: Federico Perego, vice allenatore della prima squadra, ha giocato nel Lissone diversi anni fa e ha preso parte a diverse edizioni del torneo. Non è l’unico ex JIT della squadra: anche l’ex allenatore Andrea Trinchieri è passato dal Torneo Internazionale Juniores con l’Olimpia Milano. Talento, tradizione, e un primo posto al JIT che manca per entrambe le squadre da diversi anni: arriveranno sicuramente motivate, e noi siamo pronti per lo spettacolo!

JIT TEAMS 2018 - THE EUROPEAN CONTENDERS

The European basketball tradition comes back to Junior International Tournament: Atletas Kaunas and Brose Bamberg are this edition’s European contenders together with Team Urspring and the two Croatian teams Rijeka and Zadar. Eleventh appearance and fifth in a row for Atletas Kaunas, long time friends of the tournament, which they won only once back in 1998. Great talent and basketball tradition are the two main characteristics of Atletas Kaunas, one of the most important teams in their native Lithuania, having won the university Championship nine times and having reached the podium eleven times. Three editions for Bamberg, from 2004 to 2006, year in which they got on the top step of the podium. Strength and a solid youth school which is rapidly expanding are the key factors of the German team, plus an interesting tidbit: Federico Perego, actual vice coach of the main team, played for Lissone several years ago and took part in several editions of the tournament. He isn’t the only one to have passed by JIT: former coach Andrea Trinchieri took part in the Junior International Tournament with Olimpia Milano. Talent, tradition, and a first place at JIT that has been missing for several years for both teams: they will get here really motivated to win, and we are ready for the show!

Stampa

IL BASKET DEI GIOVANISSIMI A LISSONE

Mancano poco meno di 24 ore all’inizio del KIT - Kids International Tournament, e del WIT - Women International Tournament, i due tornei di basket dedicati rispettivamente ai ragazzini esordienti e alle ragazze Under 13 che si terranno durante il weekend di Pasqua organizzati da APL-CAP Lissone con il patrocinio del Comune di Lissone e del Comune di Muggiò.

Giunto alla sua undicesima edizione, il KIT vede la partecipazione di 12 squadre divise in 4 gironi da 3, proprio come il “fratello maggiore” JIT, di cui ben due straniere: oltre a KK Kastav Rijeka (Croazia) e Rátgéber BA (Ungheria), si sfideranno Nuova Argentia Pallacanestro, Mini Olimpia 1936, Milano3-Assago, ASA Cinisello, Pallacanestro Cantù, Accademia Basket Altomilanese, Excelsior Pallacanestro Bergamo e Malaspina Sport Team. Per la prima volta quest’anno ben due formazioni rappresenteranno i colori di APL: CAP Lissone Bianco e CAP Lissone Blu. Daranno inizio al torneo venerdì 30 marzo Mini Olimpia 1936 - Milano3-Assago e Nuova Argentia Pallacanestro - CAP Lissone Bianco, alle 15:00 rispettivamente sui campi del PalaParri a Muggiò e di Via Fermi a Lissone.

Settima edizione per il WIT, a cui prenderanno parte 6 squadre divise in 2 gironi: oltre alle “padrone di casa” della Galvi Lissone, saranno presenti KK Kastav Rijeka (Croazia), Rátgéber BA (Ungheria), Ororosa Basket, San Vittore Olona e Brianza All Stars, una selezione delle migliori ragazze della Brianza. Come per il KIT, i campi da gioco saranno il campo di via Fermi e il PalaParri di Muggiò; le partite inaugurali si terranno il 30 marzo e saranno Galvi Lissone - Brianza All Stars e Ororosa Basket - San Vittore Olona, alle ore 19:00 rispettivamente a Lissone e a Muggiò.

Sponsor di entrambi i tornei è Messa, seconda edizione con il KIT e prima con il WIT: Messa è una concessionaria presente sul territorio brianzolo dal 1964, e offre una gamma completa di servizi ai propri clienti, avvalendosi degli oltre 50 anni di esperienza nel settore automotive.

I calendari completi dei due tornei sono disponibili sul sito jitlissone.it; sono attivi inoltre i canali social Facebook e Instagram.

Stampa

JIT 2018: WEEKEND DI PASQUA ALL’INSEGNA DEL BASKET

Si è svolta Lunedì 26 marzo 2018, presso la sala giunta del Comune di Lissone, la presentazione ufficiale della 26a edizione del JIT, il Junior International Tournament, l’importante torneo di basket Under 18 che dal lontano 1993 trasforma Lissone nella capitale del basket internazionale durante il weekend di Pasqua. Presenti il sindaco Concetta Monguzzi, l’assessore allo sport Renzo Perego, il presidente di APL Fabio Erba, il vice presidente Roberto Lissoni, il direttore sportivo Andrea Grazioli, il responsabile del settore femminile Luca Finco, e Tommaso Galbiati, presidente di Galvi, che per la sesta edizione consecutiva è main sponsor dell’evento.

Do’ il benvenuto all’Associazione Pallacanestro Lissone, che dopo 26 anni organizza questo torneo con una passione ed un entusiasmo incredibiledichiara il sindaco Monguzzi.È una festa dello sport, e noi siamo onorati e contenti di avere questo evento sul nostro territorio. Il coinvolgimento della città è totale, dai volontari ai dirigenti, passando per tutte le famiglie che per tre giorni ospitano gli atleti, entrando in contatto con lingue e culture diverse. Ciò dimostra come Lissone sia una città aperta e sportiva.”

Ho visto nascere questo torneo, e con la dirigenza APL mi sento fra amicisono le prime parole dell’assessore allo sport Renzo Perego, papà di Federico, che ha militato nella squadra lissonese e che attualmente è vice allenatore della prima squadra del Brose Bamberg in Germania.Questo è un torneo prestigioso per Lissone, riconosciuto a livello nazionale ed internazionale. Buona fortuna e auguri al Junior International Tournament.

Siamo veramente onorati di essere sponsor principale di questo prestigioso evento per la sesta edizione consecutivacosì dichiara Tommaso Galbiati, presidente di Galvi.È un onore per me poter premiare i vincitori nel giorno di Pasquetta. Grazie e complimenti all’organizzazione.

La prima palla a due sarà venerdì 30 marzo alle ore 20, presso il campo principale del PalaFarè in via Caravaggio, con la partita inaugurale che vedrà i padroni di casa della Galvi Lissone contro gli statunitensi di Team Ohio, ormai presenza fissa del torneo. 28 partite in totale, per un weekend di Pasqua all’insegna del basket, fino alla finalissima di lunedì 2 aprile alle ore 17. Gli altri campi su cui avrà luogo lo spettacolo del JIT saranno la palestra di via Tarra e il PalaAllende di Cinisello, che per il secondo anno consecutivo collabora con APL prestandosi ad ospitare alcune gare del torneo. Evento nell’evento sarà poi la gara delle schiacciate che si terrà il giorno di Pasqua alle ore 15; l’intero ricavato della giornata sarà devoluto alla Onlus “Maria Letizia Verga”.

Fanno da supporto al Junior International Tournament il WIT, dedicato all’Under 13 femminile, e il KIT, riservato ai ragazzini esordienti; in entrambi i tornei sono presenti due squadre straniere, Ratgeber (Ungheria) e Rijeka (Croazia). Sia KIT che WIT quest’anno saranno Trofeo Messa. Le partite di entrambe le competizioni si svolgeranno sui campi di via Fermi a Lissone e al PalaParri di Muggiò.

I calendari completi delle partite sono disponibili sul sito jitlissone.it; attivi anche i canali social del torneo su Facebook, Instagram e Twitter, oltre alla piattaforma streaming JIT 2018.

#JITLissone #JIT2018

Stampa

JIT TEAMS 2018 - LE V NERE AL TROFEO GALVI

Virtus Bologna FotoUn’importante new entry dell’edizione 2018 è la Virtus Bologna, alla prima storica partecipazione al Torneo Internazionale Juniores. Campioni d’Italia U18 in carica, i ragazzi di coach Federico Vecchi sono attualmente in testa al proprio girone insieme ad Oxygen Bassano, nella fase interregionale che precede le Finali Nazionali di categoria. Diversi i nomi di rilievo nel roster emiliano, tra cui i tre classe 2001 Edoardo Buffo, playmaker alto 1.95 ex Cernusco, Matteo Nicoli, guardia di 1.92, e Lorenzo Deri, playmaker di 1.83, oltre a Roberto Chessari, playmaker di 1.94, nato nel 2000; i quattro atleti contano già presenze in maglia azzurra. L’altra new entry italiana di questa edizione è Trento, che proprio contro la Virtus ha perso in finale a giugno 2017: ci sarà l’occasione per un rematch?

JIT TEAMS 2018 - BLACK V’S AT GALVI CUP

An important new entry of the 2018 edition is Virtus Bologna, taking part in the Junior International Tournament for the first time. Crowned National U18 Champions in 2017, the guys coached by Federico Vecchi are currently standing at the top of their group together with Oxygen Bassano in the interregional stage before the National Finals. Several interesting names can be found in the Italian roster, like Edoardo Buffo, PG standing at 1.95 who previously played in Cernusco, Matteo Nicoli, G 1.92mt tall, and Lorenzo Deri, PG standing at 1.83, all of them born in 2001, and also Roberto Chessari, PG 1.94mt tall born in 2000; the four athletes all already had several experiences in the youth National teams. The other new entry of this year’s edition is Trento, who lost the National Final in June 2017: will we get to see a rematch between the two teams?

Stampa